Restauratore

Eleonora Gioventù

Eleonora Gioventù

2014-2015
2014-2015

Eleonora Gioventù, nata a Genova nel 1986, si è diplomata nel 2009 in restauro e conservazione del patrimonio culturale alla Scuola di alta formazione dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. È specializzata nel restauro e nella conservazione di scultura in pietra, in particolare nel metodo del biorestauro. Ha partecipato a diversi congressi, tra cui il 12th International Congress on the Deterioration and Conservation of Stone, svoltosi a New York nel 2012. Tiene laboratori di restauro e conservazione del patrimonio all’università, anche nell’ambito di un progetto internazionale con il governo cambogiano. Tra i suoi principali lavori di restauro: le sculture della Porta Magna e delle Porte laterali della Basilica di San Petronio a Bologna, realizzate da Jacopo della Quercia (1425); le sculture di Silvio Cosini, allievo di Michelangelo, nelle Cappelle Medicee a Firenze; diverse sculture nei Cimiteri monumentali di Milano, Genova e Firenze.

A Villa Medici Eleonora Gioventù porterà avanti un progetto sullo sviluppo e l’arricchimento della ricerca sui metodi innovativi di biopulitura e biorestauro delle opere d’arte, con particolare riferimento agli oggetti in pietra e alle pitture murali. Il biorestauro è una tecnica che implica l’utilizzo di microrganismi (batteri) appositamente selezionati per l’eliminazione selettiva di sostanze indesiderabili sulle superfici degli oggetti d’arte, un metodo particolarmente attento all’ecosostenibilità e al rispetto dell’ambiente. La ricerca sarà condotta sia attraverso test di laboratorio che lavorando su opere d’arte, di cui sarà effettuato il restauro completo con questa tecnica.