Informazioni pratiche

Orari e tariffe

Apertura
Da martedì a domenica
I biglietti per le viste guidate si possono acquiastare 30 minuti prima di ogni visita. La biglietteria è aperta dalle 9.30 alle 19.00, se è in corso una mostra.
Per informazioni: [+39] 06 6761 311

Per ragioni di sicurezza l’Accademia di Francia a Roma ha attivato un sistema di sicurezza rinforzato all’ingresso.

Chiusure
Tutti i lunedì / 1 gennaio / 1 maggio / 25 dicembre

Biglietto d’ingresso a Villa Medici
Il biglietto include la visita guidata e l’ingresso alla mostra temporanea.

Le visite storiche
Da martedì a domenica
 vengono organizzate le visite storiche (in italiano, francese e inglese), che mostrano i giardini e gli appartamenti, soffermandosi sugli aspetti storici, artistici e architettonici e ripercorrendo le vicende che hanno segnato Villa Medici e l’Accademia di Francia a Roma.

francese: 10.00, 11.00, 12.00, 14.00, 16.00
italiano: 12.00, 16.00
inglese: 11.00, 14.00, 15.30
Spagnolo: 12.00 (ogni miercoledì) 16.00 (ogni sabato)
Russo: 11.30(ogni miercoledì) 15.30 (ogni sabato)

La Academia de Francia en Roma enriquecerá su programa de visitas guiadas con un tour en español ,todos los miércoles a las 12. todos los sabados a las 16.
En ruso todos los sabados a las 15:30

Французская Академия в Риме обогатит свою программу с 7-го июля турами с гидом на испанском каждую субботу в 16.00
Русский язык каждую субботу в 15.30. каждую среду в 11:30.

Da martedì a domenica (lunedì chiuso); durata 1h30 circa;
Costo: 12 euro intero, 6 euro ridotto (è incluso l’ingresso alla mostra temporanea). Massimo 25 persone per visita.
Per informazioni e per prenotazioni di visite per gruppi: [email protected]
Orari di prenotazione per gruppi privati : 9h30, 11h30, 14h30, 15h30

Le visite archeologiche
Italiano: venerdì, Sabato e Domenica ore 15.00
Francese:  solo il Sabato ore 15.00

Intitolato « l’Antichità nascosta”, questo nuovo percorso itinerario vi porterà alla scoperta dei luoghi nascosti e raramente accessibili della Villa, particolarmente legati al suo passato più remoto.

La domenica a Villa Medici 
La domenica a Villa Medici
 è una proposta che, attraverso due percorsi di visita, vuole aprire la Villa ad altri pubblici e far conoscere la storia e le attività dell’Accademia di Francia a Roma. La mattina è dedicata alle famiglie, con il percorso Piccoli esploratori a Villa Medici, mentre il pomeriggio il pubblico più interessato alla creazione artistica può partecipare al percorso I luoghi segreti della creatività.

La magia del Natale arriva a Villa Medici
Natale 2018 si sta avvicinando e Villa Medici si trasforma per l’occasione in una fiaba tutta da vivere. Niente verrà lasciato al caso: luci, suoni e colori si fonderanno insieme per creare un’atmosfera magica tutta da scoprire nei giardini della Villa. Una passeggiata con lanterne ci guiderà poi fino al laboratorio dove i bambini creeranno la loro decorazione di Natale.
Età consigliata: dai 4 agli 11 anni
Calendario visite con laboratorio:
• Sabato 8 dicembre 2018: 15h30 e 17h00
• Domenica 9 dicembre 2018: 15h30
• Sabato 22 dicembre 2018: 15h30 e 17h00
• Domenica 23 dicembre 2018: 15h30

Prenotazione obbligatoria : [email protected]

Biglietto: 6 euro a partecipante

Visita privata 
Infine, la Promenade Médicis è una formula di visita privata esclusiva.
Per informazioni: [email protected]

Mostre temporanee
Da martedì a domenica, 10.00-19.00 (ultimo ingresso alle 18.30)

Per informazioni su biglietti e orari di altre iniziative, consultare il programma culturale

Riduzioni (valide per tutte le iniziative)
Giovani con meno di 25 anni, studenti (dietro presentazione di un documento), persone con più di 60 anni, disoccupati (dietro presentazione di un documento), docenti di storia dell’arte, borsisti e membri delle altre accademie e istituti stranieri di Roma, possessori di Bibliocard, Carta Più la Feltrinelli, Metrebus card, Opera Card, Roma Pass, Romaeuropa Card, soci Fai

Ingresso libero
Bambini con meno di 10 anni, possessori delle tessere AICA e ICOM, membri del Ministero della cultura francese, giornalisti