Residenza per autori di fumetti con la Cité de la BD e l’ADAGP

Daniele Molajoli

Il comitato di selezione ha nominato l’autore Guillaume Trouillard come vincitore della residenza del fumetto 2021. Sarà ospitato per due mesi all’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici (dal 2 novembre 2021 al 2 gennaio 2022) e poi per due mesi alla Maison des auteurs della Cité internationale de la bande dessinée et de l’image di Angoulême (dal 3 gennaio al 1 marzo 2022).

Scaricare il comunicato stampa (francese)

Guillaume Trouillard, vincitore 2021

Guillaume Trouillard, autore ed editore, ha fondato le Éditions de la Cerise nel 2003, dopo essersi laureato alle Beaux-Arts d’Angoulême. Come autore, ha pubblicato, tra gli altri, Colibri (premio dei lettori Libération 2008), La Saison des Flèches con Samuel Stento (premio Fnac-Sinsentido 2010), Welcome, Inventaire pour l’enfant qui vient de naître (2013) e Les Quatre détours de Song Jiang con Alex Chauvel (2020).
Disegna anche sul palco con suo fratello Antoine e vari gruppi di musicisti e ballerini. Nel 2016, ha creato un affresco di 51 metri sulla storia dell’umanità per l’Espace Chemins-Bideak (Pyrénées-Atlantiques).

Questa residenza sarà l’occasione per Guillaume Trouillard di riprendere il progetto di Aquaviva, una storia silenziosa post-apocalittica, iniziata nel 2009.


I fumetti e la letteratura grafica hanno conosciuto un notevole sviluppo a partire dagli anni ’90, con una moltiplicazione di estetiche e sottogeneri. La nona arte alimenta diverse altre discipline, che si tratti di cinema, videogiochi, film d’animazione o immagini virtuali. L’Accademia di Francia – Villa Medici, la Cité internationale de la bande dessinée et de l’image e la Société des Auteurs dans les Arts graphiques et plastiques (ADAGP), hanno voluto sostenere questa vitalità e accompagnare le carriere di autori e autrici singolari per favorire la loro visibilità, creando nel contempo occasioni di incontro con artisti di altre discipline e nuovi pubblici.

Nel 2018, le due istituzioni culturali, in collaborazione con l’ADAGP, hanno istituito una residenza creativa volta a sostenere un progetto innovativo di un autore o autrice di fumetti affermato(a). I tre partner hanno voluto rinnovare quest’anno l’iniziativa proponendo una residenza di quattro mesi che si svolgerà in due periodi, uno a Roma a Villa Medici dal 2 novembre 2021 al 2 gennaio 2022 e il secondo alla Maison des auteurs de la Cité, ad Angoulême, dal 3 gennaio al 1° marzo 2022.

La residenza è dotata come segue:

  • L’Accademia di Francia a Roma accoglierà l’artista in residenza a Villa Medici e gli fornirà un alloggio/ufficio dal 2 novembre 2021 al 2 gennaio 2022.
  • La Maison des auteurs della Cité internationale de la bande dessinée et de l’image ospiterà l’artista in residenza ad Angoulême e gli fornirà un alloggio e uno studio dal 3 gennaio al 1° marzo 2022.
  • L’ADAGP e la Cité assegneranno una sovvenzione di 8.000 euro lordi in diritti d’autore per tutto il soggiorno.
  • Il viaggio da e per Roma e Angoulême dalla casa dell’artista sarà anche coperto.

L’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, la Cité e l’ADAGP lavoreranno insieme al vincitore per sviluppare un programma di presentazione del lavoro svolto durante la loro residenza a Parigi presso la sede dell’ADAGP, a Roma presso la Villa Medici e ad Angoulême presso la Cité internationale de la bande dessinée et de l’image.

Moduli di candidatura

Per richiedere la residenza, il richiedente deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Essere un artista che crea o vive in Francia;
  • Presentare un progetto di creazione di un fumetto. Il candidato deve essere l’unico autore del progetto e deve produrre sia la sceneggiatura che il disegno;
  • Il file conterrà obbligatoriamente un solo PDF composto di:
    • un curriculum vitae, al quale saranno allegati elementi rappresentativi del lavoro artistico del candidato;
    • una lettera di motivazione;
    • una descrizione precisa del progetto, con un massimo di 8.000 caratteri, accompagnata da una sinossi di una decina di righe. Il file includerà anche documenti grafici relativi al progetto.

Le candidature devono essere inviate in formato digitale al seguente indirizzo: [email protected]

Calendario del bando

Scadenza per le candidature: estensione della scadenza fino a venerdì 30 aprile 2021 a mezzanotte (ora francese).

Il nome del vincitore o della vincitrice sarà annunciato a fine maggio – inizio giugno sui siti dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, della Cité internationale de la bande dessinée et de l’image e dell’ADAGP.

La giuria sarà composta da personalità qualificate dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, della Cité internationale de la bande dessinée et de l’image e dell’ADAGP.

Informazioni:
[email protected]
+33 5 45 22 86 10
www.citebd.org


A proposito della Cité internationale de la bande dessinée et de l’image

La Cité internationale de la bande dessinée et de l’image è un’istituzione pubblica di cooperazione culturale creata dal dipartimento della Charente, dal Ministero della Cultura francese, dalla città di Angoulême e dalla regione della Nuova Aquitania, dedicato al fumetto e alle immagini. Riunisce un museo del fumetto, gallerie d’esposizione, una biblioteca patrimoniale, una biblioteca pubblica specializzata, un centro di documentazione, una residenza internazionale per autori (La Maison des Auteurs), una libreria di riferimento e un cinema d’essai. La Cité possiede la prima collezione patrimoniale di fumetti in Europa e sostiene attivamente i giovani creatori, con più di 50 autori in residenza, di cui più del 60% sono autori stranieri. Ogni anno, l’istituzione accoglie più di 200.000 visitatori e dispiega un importante programma di azioni socio-educative per condividere la ricchezza della nona arte con il maggior numero di persone.

La Cité internationale de la bande dessinée et de l’image è diretta da Pierre Lungheretti.

www.citebd.org

A proposito dell’ADAGP

L’ADAGP è la società francese degli autori per le arti visive. Raccoglie e distribuisce i diritti d’autore per quasi 200.000 artisti in tutto il mondo, di cui 15.500 in Francia.
In particolare, gestisce i diritti collettivi (diritti di fotocopia, remunerazione della copia privata, ritrasmissione via cavo, satellite e ADSL, prestiti in biblioteca, usi educativi, ecc.) per più di 1.000 autori di fumetti e manga membri dell’ADAGP. La società degli autori riscuote anche il diritto di seguito in caso di rivendita di tavole e disegni originali sul mercato dell’arte (case d’asta o gallerie).
Attraverso il suo programma di azione culturale, l’ADAGP incoraggia la scena creativa avviando e/o sostenendo finanziariamente progetti che valorizzano le arti visive e le promuovono a livello nazionale e internazionale.

ww.adagp.fr

Immagine di copertina: François Olislaeger, opera presentata nell’ambito della mostra dei borsisti “Dans le tourbillon du tout-monde” a Villa Medici, sotto la curatela di Lorenzo Romito, luglio-settembre 2020. Foto © Daniele Molajoli