Un’Antichità moderna

In collaborazione con il museo del Louvre
A cura di Jean-Luc Martinez e Elisabeth Le Breton

Vernissage : giovedi 7 novembre, dalle ore 19 alle 20.

Dal 8 novembre al 1 marzo 2020, l’ingresso della mostra costa 6 euros.

Pensata intorno all’idea dell’appropriazione dell’Antichità romana classica in Francia, epicentro della sua diffusione, l’Accademia di Francia a Roma fu fondata nel 1666 da Colbert, grande servitore di Luigi XIV. L’Accademia di Francia a Roma ha ospitato fin dai suoi esordi, una collezione calchi, per sua natura imparentata con le collezioni reali francesi, presentate nella Sala reale delle Antichità e all’Accademia reale di pittura e scultura del Louvre.

Negli ultimi cinque anni, il museo del Louvre e l’Academia di Francia a Roma hanno creato un partenariato di ricerca e studio. Supportate dalle rispettive collezioni e dai risultati di vaste campagne di restauro, le due istituzioni sono ora in grado di presentare quattro secoli di acquisizioni, dalla creazione dell’Accademia nel XVII secolo sino ai nostri giorni e scrivere bellissime pagine sulla trasmissione di idee e sulla creazione francese.

Mostra realizzata con il sostegno di: