Piranesi @300 Convegno internazionale | 19 – 21 maggio 2021

Venerdì 21 maggio: giornata di convegno organizzata a Villa Medici
Convegno aperto al pubblico
Alla luce della situazione sanitaria, il convegno si terrà attraverso piattaforme online
Le lingue del convegno, aperto al pubblico, sono italiano, inglese e francese

Scoprire il programma


Centro Studi Cultura e Immagine di Roma/Biblioteca Nazionale Centrale
Istituto Centrale per la Grafica
The British School at Rome
Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

Convegno organizzato da Mario Bevilacqua, Clare Hornsby e Francesca Alberti

All’indomani delle celebrazioni del 300° anniversario della nascita di Giovanni Battista Piranesi, questo convegno intende portare a conoscenza nuovi aspetti della vita e dell’opera di Piranesi, del contesto, della fortuna, e sollecita proposte per un confronto di temi interdisciplinari e metodologie innovative.

Comitato scientifico:
Francesca Alberti (Accademia di Francia a Roma – Villa Medici), Fabio Barry (Stanford University), Mario Bevilacqua (Università degli Studi di Firenze, CSCIR), Clare Hornsby (British School at Rome), Giorgio Marini (Ministero della Cultura), Heather Hyde Minor (Notre Dame Rome), Susanna Pasquali (La Sapienza Roma), Frank Salmon (Cambridge University), Giovanna Scaloni (Istituto Centrale per la Grafica).

Scoprire il programma

19 maggio – Biblioteca Nazionale Centrale di Roma
Prenotazione

20 maggio – British School at Rome
Prenotazione

21 maggio – Accademia di Francia a Roma – Villa Medici
Prenotazione

Conferenza « Piranèse, ruine des ruines » con Alain Schnapp
Venerdì 21 maggio, ore 18:00 (evento gratuito)

Prenotazione anticipata obbligatoria a questo link

Alain Schnapp è professore emerito di archeologia all’Università di Parigi I e ricercatore alla Maison de l’archéologie et de l’ethnologie ParisI/ Paris Ouest/ CNRS. Il suo lavoro si concentra sull’archeologia delle città greche, sull’iconografia e sulla storia dell’archeologia. Ha insegnato in molte università europee e americane ed è stato il primo direttore generale dell’INHA. È autore di numerose pubblicazioni tra cui Une histoire universelle des ruines pubblicata nel 2020 dalle Editions du Seuil.

Via Appia, Piranesi

 

Piranesi – Programme