Residenze Medici – Deadline 30 giugno 2022

Programma di residenze brevi (fino a 6 mesi di residenza)
Termine di candidatura per la sessione in corso: giovedì 30 giugno 2022

L’Accademia di Francia a Roma accoglie durante tutto l’anno artisti, autori e ricercatori di tutte le discipline per realizzare un progetto specifico di creazione, sperimentazione o ricerca per un periodo non superiore a sei mesi, nell’ambito del programma “Residenze Medici”. Queste residenze non fanno parte del concorso annuale dei borsisti. Si tratta di brevi residenze finalizzate alla realizzazione di uno specifico progetto di ricerca o di creazione.

Le candidature possono essere presentate per tutte le discipline creative, arti e mestieri, così come per la storia e la teoria dell’arte, il restauro dell’arte o i monumenti. Alla data di chiusura delle candidature, i candidati devono avere più di diciotto anni. Sono ammesse candidature collettive.

Le candidature vengono esaminate durante due sessioni che si tengono a gennaio e a giugno:

Sessione n°1 (gennaio-giugno): candidature entro il 30 giugno di ogni anno
Sessione n°2 (luglio-dicembre): candidature entro il 31 dicembre di ogni anno

La giuria incaricata di esaminare le candidature è presieduta dal Direttore dell’Accademia e comprende due personalità qualificate nominate ogni anno dal Direttore. Dopo aver esaminato i dossier di candidatura, la giuria delibera e pubblica la lista dei candidati selezionati, così come la durata della residenza che verrà loro assegnata. Se necessario, può chiedere di ricevere alcuni candidati per un colloquio.

Le candidature devono essere inviate esclusivamente per via elettronica, attraverso la seguente piattaforma dematerializzata:

Contenuto del dossier di candidatura:

  • Modulo di domanda debitamente compilato sulla piattaforma dematerializzata, indicando in particolare la durata desiderata;
  • Copia fronte-retro della carta d’identità  o del passaporto in corso di validità in formato PDF di tutti i candidati;
  • Un Curriculum Vitae (CV) o una biografia dettagliata, in francese, che descriva la carriera artistica, i diplomi, i premi e le borse di studio ottenuti, le pubblicazioni e le residenze effettuate (un CV o una biografia per persona per i progetti collettivi), in formato PDF;
  • Una nota di intenti sotto forma di nota dattiloscritta, scritta in francese in formato PDF, non superiore a 3 pagine, A4 e 2 Mb, che specifichi le motivazioni, il/i tema/i di ricerca e la natura del lavoro previsto durante il periodo di residenza;
  • Documentazione artistica o pubblicazioni: Il dossier può includere anche documentazione aggiuntiva: copie di articoli, estratti di tesi di laurea, fotografie o immagini di documentazione (massimo 15 immagini). Possono essere inclusi anche collegamenti ipertestuali a file video o audio o a pagine web. Nel caso di opere in collaborazione, il contributo creativo del candidato deve essere chiaramente indicato. Tutti questi elementi devono essere riuniti in un unico documento PDF. Il peso elettronico del fascicolo di candidatura non deve superare i 20 MB in totale e il numero di documenti presentati sulla piattaforma in formato elettronico non deve superare le 4 unità.

Condizioni di residenza a Villa Medici:

Le date del soggiorno effettivo dei residenti sono fissate dal direttore dell’Accademia. In caso di rifiuto di queste date da parte del candidato prescelto, quest’ultimo può perdere il beneficio della residenza. Tra queste date, i residenti devono essere presenti a Villa Medici.

Le condizioni di residenza sono definite in un contratto di residenza concluso tra l’Accademia e il residente, al quale è allegato il regolamento interno dell’Accademia.

Per l’esercizio della loro attività creativa, di ricerca o sperimentale, l’Accademia versa a ciascun residente una borsa mensile di 1.500 euro lordi, pro rata temporis della durata della residenza.

L’alloggio, eventualmente condiviso, è offerto ad ogni residente per la durata del suo soggiorno, che dovrà pagare un contributo alle spese di mantenimento dell’alloggio, alle condizioni tariffarie definite dal consiglio di amministrazione.

I residenti il cui soggiorno è superiore a quattro mesi possono essere autorizzati a soggiornare a Villa Medici con le loro famiglie, tenendo conto della capacità di Villa Medici. Tutti i residenti possono comunque ricevere visite alle condizioni stabilite dal regolamento interno dell’Accademia.

Durante il loro soggiorno, ai residenti può essere offerta la possibilità di partecipare ad attività culturali e artistiche organizzate dall’Accademia.

Regolamento delle Residenze Medici

Regolamento interno di Villa Medici (in francese)

Welcome kit del residente (in francese)