Open Call | Laureati Daniel Arasse 2023

L’École française de Rome e l’Accademia di Francia a Roma aprono il bando per la selezione dei premi Daniel Arasse 2022-2023.

Termine di applicazione : 20 maggio 2022

Laureati Daniel Arasse in Storia dell’Arte e Cultura Visiva

Dal 2001, l’École française de Rome e l’Accademia di Francia a Roma nell’ambito dei loro scambi scientifici assegnano annualmente otto borse di studio, corrispondenti a otto mensilità per anno solare, per ricerche di dottorato in storia dell’arte dall’età Rinascimentale ai giorni nostri. Sono state stabilite nuove procedure di candidatura a partire dal 2021.

Tali borse di studio sono destinate a ricercatori francofoni, dottorandi o post-dottorandi (per una borsa di 1° postdottorato), in storia e teoria delle arti che desiderano recarsi a Roma per svolgere ricerche sul periodo moderno e contemporaneo all’interno di istituzioni romane e/o di altre località italiane. Non ci sono requisiti di nazionalità. L’importo della borsa di studio è di 1.000 euro al mese.

L’Accademia si impegna a fornire a tutti i candidati premiati che lo desiderino un alloggio secondo le condizioni di prezzo stabilite nella delibera annuale dei prezzi del suo Consiglio di Amministrazione (10 €/giorno nel 2020) e nel rispetto del regolamento interno dell’Accademia.

L’arrivo dei laureati è previsto nel secondo semestre del 2022, il 1° settembre (per 4 mensilità attribuite) e nel primo semestre del 2023, il 1° gennaio (per 4 mensilità attribuite).

Disposizioni relative al dossier di candidatura


I candidati saranno valutati sulla base della scheda informativa compilata e della presentazione generale della ricerca di dottorato o post-dottorato, in cui venga specificata la necessità della loro presenza a Roma per la durata di uno o due mesi. Nel caso di un soggiorno di due mesi, il periodo deve essere consecutivo.


Il progetto, redatto in francese, deve essere accompagnato da un certificato (lettera di presentazione) del direttore della ricerca o di una persona qualificata e deve indicare il metodo proposto per trattare lo specifico argomento, così come le istituzioni e i luoghi di ricerca in cui si prevede di trovare la documentazione, gli archivi e la bibliografia da consultare.


Commissione di selezione

La commissione di selezione è composta dalla direttrice dell’École française de Rome, dal direttore dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, dalla direttrice degli studi per le epoche moderne e contemporanee dell’École française de Rome e dalla direttrice del dipartimento di storia dell’arte dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici.

La commissione si riunisce una volta all’anno, in primavera, per selezionare i laureati dell’anno accademico successivo.


Moduli di candidatura

Le domande per la selezione 2022-2023 devono essere presentate online prima della mezzanotte del 20 marzo 2022 al seguente link:

https://candidatures.efrome.it/campagne_de_selection_des_laureats_daniel_arasse_2022_2023

Il file deve includere :

  1. Una lettera di candidatura (lettera di motivazione) indirizzata alla direttrice dell’École française de Rome e al direttore dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici;
  2. Un curriculum vitae (elementi degli studi di master/dottorato o post-dottorato);
  3. Una presentazione delle ricerche in corso e un programma di lavoro dettagliato in quattro punti, redatto in lingua francese (per un massimo di 4 pagine) che comprenda:
    • la presentazione generale della ricerca dottorale o post-dottorale (20-30 righe al massimo);
    • l’argomento specifico che richiede la presenza del candidato o della candidata a Roma per uno o due mesi (15-20 righe al massimo);
    • il metodo proposto per trattare questo particolare argomento (1 pagina al massimo);
    • le istituzioni e i luoghi di ricerca in cui si prevede di trovare la documentazione, gli archivi e la bibliografia da consultare (1-2 pagine al massimo);
  4. Un attestato (lettera di presentazione) del direttore della ricerca.

Rapporto di attività

I candidati accettati dovranno inviare entro due mesi dalla fine del loro soggiorno un rapporto di attività alla direttrice degli Studi per le Epoche Moderne e Contemporanee dell’École française de Rome e alla direttrice del dipartimento di storia dell’arte dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici. Inviato in formato elettronico, questo rapporto sarà poi trasmesso, nel caso dei dottorandi, al direttore di tesi dalla sezione Epoche moderne e contemporanee dell’École française de Rome.

Data del prossimo bando

La prossima presentazione avrà luogo all’inizio del 2023 per la selezione dei vincitori del 2023-2024.

Immagine in copertina: ©Daniele Molajoli