Architetto

Simon de Dreuille

Simon de Dreuille

2013-2014
2013-2014

Simon de Dreuille
Periodo: 2013-2014
Professione: Architetto Simon de Dreuille è nato nel 1980. Architetto, vive e lavora a Parigi. Ha lavorato all’AUC, con Djamel Klouche, Caroline Poulin e François Decoster, su problematiche urbane e territoriali analizzate attraverso metodi previsionali. Ha collaborato a “Frog Magazine” come editor associato per l’architettura. Ha insegnato all’école Nationale Supérieure d’Architecture di Paris Malaquais. Nella cornice della residenza a Villa Medici, Simon de Dreuille sviluppa il progetto PIANTE I PIANTE, che lo porterà a disegnare una mappa della metropoli romana, presa come caso di studio, focalizzata sulla presenza delle piante e sugli indici climatici. è ormai sempre più opportuno descrivere la città non soltanto a partire dalla sua forma e da una rappresentazione classica – la cartina o la mappa – ma a partire dal modo in cui la si abita, intendendo il termine “abitare” nel suo significato più esteso: come si trova casa, come si lavora, come ci si sposta, in che modo si interagisce con le persone e le cose. Il procedere del quotidiano s’inscrive all’interno di continuum urbani abbastanza coerenti da poter essere descritti e da sfuggire all’aneddoto, nei quali, specialmente a Roma, e in tutte le città interessate dal clima mediterraneo, le piante possono occupare un posto determinante: le piante da appartamento, le palme delle ville in campagna, i filari di alberi della rete dei viali…