Compositore

Christophe Bertrand

Christophe Bertrand

2008-2009
2008-2009

Christophe Bertrand
Periodo: 2008-2009
Professione: Compositore Christophe Bertrand (nato nel 1981, muore prematuramente nel 2010). Dopo aver ottenuto le medaglie d’oro per pianoforte e musica da camera del C.N.R. di Strasburgo (classi di Laurent Cabasso, Michèle Renoul, Armand Angster), si è esibito con l’Ensemble Accroche Note o l’Ensemble In Extremis, di cui è co-fondatore. Ha collaborato con compositori come Pascal Dusapin, Michael Jarrell, Mark André e Wolfgang Rihm. Dal 1996 ha studiato composizione con Ivan Fedele al C.N.R. di Strasburgo e ha conseguito, nel 2000, il diploma di composizione “all’unanimità con i complimenti della giuria”. Nello stesso anno il Festival Musica gli ha dedicato un concerto e ha partecipato al Corso annuale di composizione e informatica musicale 2000-2001 dell’IRCAM, dove ha lavorato soprattutto con Philippe Hurel, Tristan Murail, Brian Ferneyhough e Jonathan Harvey. I suoi brani, diretti, tra gli altri, da Pierre Boulez, Jonathan Nott, Pascal Rophé, Hannu Lintu, Marc Albrecht, Guillaume Bourgogne, sono stati interpretati da ensemble e solisti di prestigio: Ensemble Intercontemporain, Orchestre Philharmonique de Radio-France, Quatuor Arditti, Accroche Note, Ensemble Court-Circuit, Orchestre Philharmonique de Strasbourg, Ensemble Aleph, Lucerne Festival Academy Orchestra, Ensemble Intégrales, Divertimento Ensemble, Ensemble Musicatreize, Quatuor Mandelring, Avanti!, Garth Knox, Irvine Arditti, Hidéki Nagano, Juliette Hurel, Jean-Marie Cottet, Jérôme Comte, Claire-Marie Le Guay, Marc Coppey, Jan Michiels, Ilya Gringolts, Sébastien Vichard, Ferenc Vizi, etc. Le sue composizioni sono state ascoltate: – in Francia: Festival Musica, Ircam, Festival d’Aix-en-Provence, Festival Agora, Centre Georges Pompidou, Salle Olivier Messiaen de la Maison de Radio-France, Festival des Serres d’Auteuil, etc. – in Germania: Beethovenfest Bonn, Ultraschall-Festival à Berlin, Internationale Ferienkurse de Darmstadt, Mitteldeutscher Rundfunk, Opéra de Hambourg – in Svizzera: Festival de Lucerne – in Belgio: Festival Ars Musica à Bruxelles – in Italia : Villa Medici, Festival Suona Francese, Festival Traiettorie di Parma, Rondo-Milano, Spoleto Festival – in Olanda: Concertgebouw d’Amsterdam, Festival Gaudeamus – ma anche negli Stati Uniti (San Francisco), in Inghilterra (Manchester), etc. oltre che in varie radio francesi (France Musique) e straniere. Ha realizzato opere su commissione per l’Ensemble Intercontemporain, le Festival de Lucerne, le Festival d’Aix-en-Provence, le Beethovenfest de Bonn, Les Percussions de Strasbourg, l’Auditorium du Louvre, la Fondation André Boucourechliev, Les Musicales de Colmar, la Radio de Berlin, l’État français, Accroche Note, l’Ensemble Musicatreize, oltre che per numerosi mecenati privati. Nel 2001 ha ottenuto il Prix de la Musique de l’Académie des Marches de l’Est, e la Menzione d’Onore del Festival Gaudeamus e il Prix Earplay 2002. Nel giugno 2007 ha ricevuto il Prix Hervé Dugardin de la SACEM, e il Prix André Caplet dell’Académie des Beaux-Arts (Institut de France).