Fotografo

Malik Nejmi

Malik Nejmi

2013-2014
2013-2014

Malik Nejmi
Periodo: 2013-2014
Professione: Fotografo Nato in Francia nel 1973, Malik Nejmi è un artista di origini francomarocchine. La storia di suo padre, i legami afffettivi con la famiglia marocchina e l’infanzia vissuta tra i due paesi sono la ,materia che nutre il suo lavoro di fotografia e scrittura. Fa parte di quella categoria di artisti che si sono appropriati degli attributi di una duplice genealogia. La creazione di immagini in questi due territori, è l’unico modo che ha per riallacciarsi a un passato ormai lontano. A Roma, lavora a un progetto di racconto filmato, Le troisième ciel, sulla figura affettiva del padre emigrante, dei miti dello stretto di Gibilterra e dei fatti di cronaca circa i “polizones” (detti anche “passeggeri ciechi” – clandestini che si imbarcano senza sapere la loro destinazione) verso i quali egli indirizza il suo discorso. La corrispondenza che intrattiene tra Roma e Marsiglia con sua madre e il suo lavoro d’atelier con i suoi figli contribuiscono ad arricchire la narrazione. Prosegue, d’altro canto, il suo lavoro sul destino dei giovani venditori ambulanti senegalesi che percorrono l’Italia. Le sue fotografie sono conservate nelle collezioni della Cité Nationale de l’Histoire de l’Immigration.