ECCO

ECCO, rivista sperimentale creata dai borsisti di Villa Medici

 

ECCO è una rivista online immaginata dai sedici borsisti dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici che da settembre 2020 ad agosto 2021 vivono una residenza annuale di creazione, sperimentazione e ricerca. Questa iniziativa è nata dalla volontà di creare un legame fra le pratiche artistiche dei borsisti, progetto amplificato da un contesto di crisi sanitaria segnato dalla chiusura dei luoghi di cultura e dalla sospensione dei progetti; un antidoto creativo alla rassegnazione immaginato in forma libera e sperimentale.

Questo oggetto digitale ibrido si presenta come una rivista mensile: da gennaio a luglio 2021, sette uscite faranno vedere, ascoltare, leggere i contributi di autori e autrici, poeti, artisti, musicisti e musiciste, ricercatori e ricercatrici in residenza o di passaggio alla Villa, ma anche di invitati con percorsi ed orizzonti vari, tra cui alcuni ex residenti di Villa Medici. Ciascuno risponde come crede, solo o a più mani, a un termine che evoca un suono e/o una forma come pretesto per una riflessione. Buco, Colpo, Piano, Picco, Bordo, Blocco, Crepa: sette parole per sette numeri che giocano con i doppi sensi e risuonano in una pluralità di linguaggi artistici dai confini in movimento. Video, testi, creazioni sonore, fotografie, disegni…ogni contributo si appropria della parola e analizza gli scenari che essa racchiude.

La rivista dei borsisti è una maniera di far conoscere al pubblico il lavoro in residenza, di rappresentare in forma digitale il laboratorio di idee di cui Villa Medici è scenario. I lettori e coloro che offrono il proprio contributo ai contenuti di ECCO si ritrovano in questa stessa curiosità per le parole e le forme contemporanee, attraverso un’iniziativa che lascia spazio all’imprevisto e prefigura altri incontri con il pubblico, tra i quali la mostra collettiva dei borsisti prevista questa estate a Villa Medici.

 

ECCO
Progetto grafico: Robert Milne e Laura Pappa.
In uscita il 15 di ogni mese.
I numeri 1 & 2 della rivista sono già disponibili online.
Le pubblicazioni sono accessibili in francese, italiano ed inglese a seconda dei contenuti

Le pubblicazioni:
Gennaio: I BUCO – TROU – HOLE
Febbraio: II COLPO – PAN – BANG
Marzo: III PIANO – PLAT – FLAT
Aprile: IV PICCO – PIC – PEAK
Maggio: V BORDO – BORD – EDGE
Giugno: VI BLOCCO – BLOC – BLOCK
Luglio: VII CREPA – FAILLE – RIFT

Il comitato di redazione è composto dai 16 borsisti attualmente in residenza all’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici:
Noriko Baba, compositrice, Parigi
Coralie Barbe, restauratrice, Parigi
Adila Bennedjaï-Zou, documentarista, Parigi
Simon Boudvin, artista, Bagnolet
Gaylord Brouhot, storico dell’arte, Parigi
Anne-James Chaton, autore, Parigi
Mathilde Denize, artista, Parigi
Alice Dusapin, editrice, Lisbona
Fernando Garnero, compositore, Parigi
Alice Grégoire, architetto, Rotterdam
Félix Jousserand, scrittore, Montpellier
Jacques Julien, scultore, Parigi
Estefanía Peñafiel Loaiza, artista, Parigi
Clément Périssé, architetta, Rotterdam
Georges Senga, fotografo, Lubumbashi/Maastricht
Apolonia Sokol, artista, Parigi

I partecipanti ai numeri I e II di ECCO:
Numero I – BUCO
Nathalie Du Pasquier (artista invitata)
Giovanni Mastrocesare
Alexis Moreano Banda
Noëlle Pujol (residente del Premio Occitanie – Médicis)
Saverio Verini

Numero II – COLPO
Pierre Alferi
Eloise Baille
Hippolyte Hentgen
Seulgi Lee
Federico Martelli
PAL (residenti del Premio Occitanie – Médicis)
Josselin Panchout

 


L’Accademia di Francia a Rome – Villa Medici ringrazia i suoi sponsor per il loro sostegno alla sua missione di residenza artistica: