Cinema

Screening e discussione con Todd Haynes, invitato da Benjamin Crotty

Il 10 dicembre 2020 a Villa Medici, piu informazioni a breve. 

Todd Haynes presenterà due film degli anni ’90 che hanno segnato l’evoluzione del regista da pioniere del New Queer Cinema o del cinema LGBT a figura di spicco del cinema indipendente e popolare.

Safe (1995), un film visionario, racconta la storia di una casalinga di Los Angeles (Julianne Moore) che scopre di soffrire di una misteriosa malattia. Decide di intraprendere un viaggio di autodiagnosi e arriva gradualmente a conclusioni terrificanti.

Velvet Goldmine (1998), un film grandioso e glamour, racconta l’indagine di un giornalista (Christian Bale) sulla scomparsa di una rock star e ripercorre i cambiamenti culturali, dal clima libertario degli anni ’70 al conformismo di genere degli anni ’80 – evidenziando l’ambivalenza delle correnti radicali e conservatrici nella sua vita.

Entrambi i film sono ritratti di personaggi in contrasto con le società in cui vivono e tracciano la percezione che i protagonisti hanno di questa differenza.

Todd Haynes è un regista, sceneggiatore e produttore americano. Tra i suoi lavori più importanti ci sono Superstar: The Karen Carpenter Story (1988), Poison (1991), Far From Heaven (2002), I’m Not There (2007), la mini-seria televisiva Mildred Pierce (2011), Carol (2015) e Dark Waters (2019).

Condividi