Altri eventi
04 settembre 2017

I giovedì della Villa | 30 novembre

18.30
Art Club #19: Adrian Ghenie
Adrian Ghenie è uno dei pittori più raffinati e sensibili della sua generazione. Nel 2015 ha rappresentato la Romania alla 56 Biennale di Venezia. La sua ricerca pittorica, che trae origine da personaggi ed eventi ispirati dai media, fonde il passato con la cronaca, la cultura classica con la quotidianità. A Villa Medici presenta una serie di lavori ispirati alla sua storia e appositamente concepiti per le stanze del Cardinale.

19.00
Fabio Mauri, Retrospettiva a luce solida
Incontro, performance e presentazione di opere
con Andrea Viliani e Laura Cherubini, in collaborazione con lo Studio Mauri

Fabio Mauri (1926-2009) è stato un artista e scrittore italiano e figura trainante dell’avanguardia italiana, degli anni ’50 che si è prodotto prevalentemente in installazioni e performance. I più importanti spazi espositivi hanno dedicato al suo lavoro diverse retrospettive.
Laura Cherubini e Andrea Viliani presentano in questa occasione la sua brillante carriera con particolare attenzione alla recente retrospettiva dedicata all’artista dal museo MADRE di Napoli.
Andrea Viliani è storico dell’arte e curatore, e dal 2013 dirige il MADRE dove ha organizzato numerose mostre e coordinato il progetto per la formazione di una collezione permanente del museo. Nel 2016 ha curato, in tandem con Laura Cherubini, la grande retrospettiva Fabio Mauri. Retrospettiva a luce solida.
Professore di storia dell’arte contemporanea all’Accademia di Brera per oltre 24 anni, Laura Cherubini ricopre oggi lo stesso ruolo all’Accademia di Roma. Dal 2011 è vice-presidente del MADRE. Da diversi anni conduce un intenso lavoro di critica e curatela per numerose istituzioni di rilievo (dalla Biennale di Venezia, al PS1-MoMA, al MAXXI).

20.30
Enhco Brothers
Concerto di David e Thomas Enhco

David e Thomas Enhco provengono da una grande famiglia di musicisti francesi. David è trombettista, Thomas violinista e pianista. Entrambi hanno esordito nella musica sin dalla più tenera età; nel 2006 hanno fondato un quintetto con Nicolas Charlier, Zacharie Abraham e Didier Lockwood, nel 2011 hanno montato lo spettacolo Le Jazz et la Diva con Didier Lockwood e Caroline Casadesus. Sempre nel 2011, con Marie-Claude Pietragalla, Thomas monta lo spettacolo Les Diables Verts, in cui si mescolano il jazz, la musica elettronica, la danza e la poesia, a partire dal testo texte La nuit des jeunes gens di Louis Aragon. Nel 2012 David e The Amazing Keystone Band realizzano un adattamento jazz del celebre Pierino e il Lupo di Prokofiev, riscuotendo un enorme successo di critica e pubblico.
Il programma del concerto prevede l’esecuzione di brani personali, di alcuni noti pezzi jazz ripresi dalle commedie musicali di Broadway e di adattamenti di alcuni noti brani classici.

 

Fotografia: Fabio Mauri, Senza Ideologia, 1975, proiezione su donna, Miriam Musella

 

registrati per l’evento facebook

Condividi