Concorso di selezione per i borsisti 2019-2020

L’Accademia di Francia a Roma indice il concorso di selezione dei borsisti per l’anno 2019-2020.  Il concorso è rivolto ad artisti e ricercatori maggiorenni di tutte le nazionalità, che abbiano un’ottima conoscenza della lingua francese. È possibile candidarsi nelle discipline relative alla ricerca, alla storia dell’arte, al restauro, alla letteratura, alla composizione musicale e in tutte le specialità delle arti visive. Gli artisti selezionati potranno risiedere a Villa Medici a partire da settembre 2019 per un massimo di 12 mesi. I borsisti selezionati avranno diritto a una borsa di ricerca, un alloggio e a un atelier (o spazio di lavoro).

La giuria per la selezione dei residenti 2019-2020, le cui personalità qualificate sono nominate dal Ministro della Cultura, è composta da:

  • Stéphane Gaillard, segretario generale e direttore ad interim dell’Accademia di Francia a Roma.
  • Noëlle Tissier, membro del Consiglio di amministrazione dell’Accademia di Francia a Roma, in rappresentanza del Presidente del Consiglio dell’istituzione;
  • Béatrice Salmon, vicedirettore responsabile delle arti visive, in rappresentanza del direttore generale della creazione artistica;
  • Claire Barbillon, storica dell’arte, direttrice dell’École du Louvre;
  • Clément Cogitore, artista e regista (ex borsista);
  • Hélène Delprat, artista;
  • Francesco Filidei, compositore (ex borsista);
  • Camille de Toledo, scrittore (ex borsista);
  • Éric Troncy, co-direttore del Centre d’art contemporain Le Consortium.

Per partecipare al concorso, i candidati dovranno presentare un progetto dettagliato indicando le motivazioni del soggiorno, i temi di ricerca e la natura dei lavori che desiderano realizzare durante la residenza.

Le candidature potranno essere presentate dall’8 gennaio all’8 febbraio 2019 alle ore 12:00 attraverso il sito internet dedicato al concorso: https://villamedici.achatpublic.com.

Per maggiori informazioni:
[email protected]